Interrogazione sui mancati pagamenti supplenze docenti

Tag : ,

 MALPEZZI, CAROCCI, ROCCHI, GHIZZONI, ASCANI, MALISANI, MANZI, NARDUOLO, CRIVELLARI e SGAMBATO. — Al Ministro dell’economia e delle finanze, al Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca . — Per sapere – premesso che:

i docenti che hanno svolto supplenze fin dall’avvio dell’anno scolastico in corso non hanno ancora ricevuto lo stipendio;
si tratta di una vicenda gravissima che si procrastina già da due mesi e che sembrava essere stata risolta il 10 novembre 2015, quando il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, aveva garantito che fossero in arrivo i pagamenti per i mesi di ottobre e novembre;
tuttavia, ad oggi, sono state attivate da NoiPA soltanto le procedure per l’80 per cento dei contratti di settembre e una parte di quelli di ottobre;
in questi anni il sistema di pagamento delle supplenze è cambiato: il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ha provveduto a introdurre delle nuove modalità di pagamento degli stipendi mediante l’immissione dei dati contrattuali da parte delle singole scuole nel sistema informatico centralizzato lasciando che sia direttamente il Ministero dell’economia e delle finanze a pagare quelli relativi ai rispettivi supplenti d’istituto;
in questo senso, appare evidente come il ritardo nei pagamenti sia da addebitarsi interamente all’amministrazione centrale;
inoltre, a ciò si aggiunge il ritardo per il pagamento della «NASPI» e le ferie non fruite;
tutto questo sta creando notevoli disagi agli insegnanti precari che svolgono supplenze nelle scuole –:
quali iniziative urgenti si intendano intraprendere perché siano effettuate al più presto le retribuzioni spettanti.
(5-07112)